Soluzioni privacy, dps, informativa e consenso

Le recenti azioni del Garante Privacy e nuove opportunità

Il Telemarketing va scomparendo? Gestiamo al meglio le nostre liste di distribuzione.


Tutti abbiamo letto dei recenti provvedimenti del Garante per la tutela dei Dati Personali contro i CallCenter o, meglio, le centrali del Telemarketing.

Inoltre lo stesso Garante ci ricorda che questi sono solo provvedimenti minimi: ci saranno ulteriori e più approfonditi controlli su molti altri soggetti che operano in modo simile

Direi che siamo arrivati (finalmente?) alla parola fine su attività che ci hanno in qualche modo toccato tutti da vicino (purtroppo).

In effetti stiamo assistendo, ad un importante cambiamento nel modo del marketing: fine della pubblicità invasiva (spedizioni cartacee, spam, telemarketing non autorizzato, porta a porta etc) in favore di tecniche più "dolci" basate sul "permission marketing" (se ancora non sapete cosa è, fate un ricerca su Google).

Questo cambiamento ha due importanti conseguenze per i webmaster:

1) i siti web hanno sempre più valore come strumenti di marketing;

2) le mailing-list possono essere le chiavi di volta del marketing "push" del futuro.

Questo perchè sono entrambi, se ben realizzati, strumenti conformi alle tecniche del "permision marketing".

La chiave di volta è, guarda caso, il rispetto della privacy degli utenti (nella norma e nella sostanza) se ben realizziamo un sito con scrupoloso rispetto delle norme sulla privacy, avremo anche uno strumento ottimo dal punto di vista del marketing !

Quindi diciamo basta a quelle tecniche che i webmaster impreparati considerano importanti:

1) pop-up, pop-under, exit pop-up e similari;

2) cookies traccianti;

3) iscrizioni alle mailing list senza esplicita spiegazione di funzionamento delle stesse (trattamento dei dati, frequenza degli invii etc etc);

4) strumenti di tracciamento della lettura delle mail inviate;

5) email in formato Html;

6) email piene di grafica e inutili orpelli;

7) commercio (in acquisto e vendita) di indirizzi email.

8) mailing list solo pubblicitarie e senza reali contenuti informativi

In definitiva, assoluto rispetto delle norme sulla privacy e grande attenzione alla riservatezza dell'utente ! Punto !

Se rispettiamo queste regole avremo siti web ben fatti e maling list utili. Nel momento in cui agli uomini di marketing verranno a mancare gli strumenti dei call center, tutto questo potrà essere facilmente trasformato in una ottima opportunità economica.

Professionisti, Privacy, Informativa, Consenso
 Contattaci    Collabora    Pubblicità    Webmaster    Area Riservata    Documenti    Moduli    Novità del sito    Link 
 Allegato B 
 Art 2050 cc 
 Art 615 cp 
 Articolo 31 
 Check Up 
 Decreto 196 
 Informativa Consenso 
 Legge 675 
 Mai Dire Privacy 
 Messa Norma 
 Regolamento 318 
 webformmailer